Upcycle | Ottobre in Jazz
Upcycle Milano Bike Café di Milano è il primo bike bistrot d'Italia
upcycle, bike café, bistrot, bike, upcycling, bar, ristorante, milano, restaurant, bici, bicicletta
5332
post-template-default,single,single-post,postid-5332,single-format-standard,ajax_updown,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive

Ottobre in Jazz

Upcycle Bike Cafè e Area M presentano tre appuntamenti con alcuni tra i migliori musicisti jazz del panorama italiano.
Tutti i concerti sono gratuiti. E’ gradita la prenotazione al tavolo.

BEATRICE ARRIGONI QUARTET – INNERSCAPE
8 ottobre 2019 – ore 21

Un progetto composto interamente da brani originali che si presenta come una sintesi tra jazz contemporaneo e influenze musicali differenti, dove il gusto per la melodia e il lavoro sul suono hanno un ruolo predominante. Una scelta di melodie evocative arricchite dalla presenza di inserti poetici di diversa provenienza letteraria, da Emily Dickinson a T.S. Eliot proiettano la musica sullo sfondo di una riflessione ben più profonda
Con Beatrice Arrigoni (voce, testi e composizioni) Lorenzo Blardone (pianoforte) Andrea Grossi (contrabbasso) e Matteo Rebulla (batteria)

—————————————————————-

PUSH UP!
15 ottobre 2019 – ore 21

Giovani gruppi crescono. Dalla Scuola di Jazz del Conservatorio di Milano arrivano i giovani del Push Up Quintet, gruppo che coinvolge alcuni dei migliori talenti under 30 del panorama cittadino. Freschezza, “interplay” e divertimento sono gli ingredienti che caratterizzano lo stile e le composizioni del gruppo. Il Push Up Quintet nasce dall’incontro tra cinque giovani studenti del Conservatorio G. Verdi di Milano e dall’esperienza condivisa presso i corsi del dipartimento jazz. La formazione lavora dapprima sui classici del repertorio jazzistico per poi dedicarsi alla scrittura di brani inediti, in cui confluiscono influenze differenti: si spazia dal gusto puro per il funk alla passione per l’elettronica, non trascurando le sonorità fusion più contemporanee.

Con Giovanni Sferrazza (sax), Jordan Corda (vibrafono), Giacomo Zorzi (tastiere), Giuseppe La Grutta (basso) e Pasquale Guarro (batteria)

—————————————————————-

RED NEKO PLANE
22 ottobre 2019 – ore 21

Sorprendente gruppo che fonde l’improvvisazione musicale con la sonorità dell’ambiente, regalando concerti ogni volta diversi. Il gruppo definisce il proprio stile con “Dark Jazz” o come “Stoner Jazz”. Tanto per intenderci , cicliche ballad, assoli jazz, riff rock, echi di colonne sonore, Rhythm and Blues. Ecco cosa di ascolta in un concerto dei Red Neko Plane.

Con Marco Scipione (sax modificato), Jimmy Straniero (basso elettrico), Alessandro Ferrari (batteria)