Upcycle | Bici del mese: a luglio è una e-bike
Upcycle Milano Bike Café di Milano è il primo bike bistrot d'Italia
upcycle, bike café, bistrot, bike, upcycling, bar, ristorante, milano, restaurant, bici, bicicletta
5238
post-template-default,single,single-post,postid-5238,single-format-standard,ajax_updown,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive

La bici del mese a Luglio è ZEROUNDICI

Il progetto Zeroundici nasce da un’idea di Mattia Bertone – Laureato al Politecnico di Torino in “Ingegneria della Produzione Industriale e dell’Innovazione Tecnologica”. L’obiettivo è quello di creare una bicicletta che possa essere una reale alternativa ai mezzi di trasporto a motore: veloce, comoda, leggera ed esteticamente bella. Il progetto di Mattia Bertone fa parte dell’I3P, l’Incubatore di Imprese Innovative del Politecnico di Torino, che ha sostenuto la startup sia nelle fasi di reperimento dei fondi sia per quelle di sviluppo del prodotto. Fondamentale è stato il supporto di Torino Social Innovation e della Regione Piemonte. La prima bicicletta Zeroundici è stata lanciata nel 2016.

Le e-bike Zeroundici
Zeroundici, il cui nome è un omaggio al capoluogo piemontese di cui 011 è il prefisso telefonico, è la novità made in Italy della pedalata assistita. Le e-bike Zeroundici sono in grado di regalare una nuova sensazione di libertà, un nuovo stile di vita e il piacere in ogni spostamento. La produzione avviene presso le Officine Zeroundici a Torino, sotto la continua verifica di un team di esperti che garantisce la massima qualità e la più ampia possibilità di personalizzazione.
Le peculiarità delle biciclette Zeroundici sono:
1. l’estetica: la batteria è completamente integrata nel telaio, offrendo la filante estetica di una bicicletta tradizionale, abbinata a un motore elettrico di altissima qualità e affidabilità,
2. la leggerezza: il peso va dai 15 kg ai 19 kg, che rende le biciclette altamente performanti anche senza assistenza alla pedalata e di facile sollevamento,
3. la personalizzazione (prodotto custom-made): Zeroundici offre la possibilità di modificare la bicicletta elettrica a piacere dell’acquirente attraverso un’ampia gamma di personalizzazioni e tratti unici, anche tramite il configuratore on line.

Al momento esistono quattro modelli in commercio: la Single speed, semplice e leggera; la Seven Speed Road, dotata di 7 rapporti per affrontare salite impegnative anche senza assistenza elettrica; la City Crossover studiata per coloro che prediligono il comfort senza rinunciare alle prestazioni; la Trekking Crossover dotata di forcella idraulica in magnesio per attutire maggiormente le vibrazioni su percorsi accidentati. L’azienda ha inoltre progettato un prototipo funzionante della nuova speed pedelec da 45 km/h, indirizzato principalmente al mercato svizzero.

La bici esposta da Upcycle è la Seven Speed Road:
peso 16,5 kg
telaio alluminio
forcella carbon blades alu steerer
batteria pacco batteria Panasonic 400 Wh
tempo di ricarica 4 ore carica piena
autonomia 40/80 Km
motore elettrico 250 W
gruppo meccanico sette velocità
freni caliper dual pivot
ruote Schwalbe 28mm
colore personalizzato
taglie S-M-L
prezzo 3290,00 €

Informazioni su http://zeroundici.com

Per sapere di più sulla campagna di equity crowdfunding lanciata a sostegno del progetto Zeroundici vai su https://www.crowdfundme.it/projects/lektro/